Ai corsi di informatica base mi è impossibile fare una lezione senza nominare il desktop e senza essere guardata con diffidenza.

Ho imparato che Desktop  è uno dei tecnicismi informatici che vanno immediatamente affrontati.

Allora… 

Cos’è il desktop?

Il Desktop non è altro che la schermata che appare ai vostri occhi non appena accendete il computer.

Il desktop è rozzamente tradotto come tavolo da lavoro, la lavagna su cui scarabocchiare. Solo che sul desktop non si scrive, si aprono solamente programmi e si salvano, volendo ma non obbligatoriamente, documenti e cartelle. E’ veramente un tavolo di lavoro.

Quello che differenzia il desktop da un qualunque programma aperto sul desktop, è la presenza di piccole icone e il fatto che non c’è modo di chiuderlo se non spegnendo il computer stesso.

Le iconcine sono presenti sul desktop quando comprate il computer e rappresentano dei contenitori importanti o molto utili: ad esempio la cartella Documenti, il programma Internet Explorer per accedere a Internet, il Pannello di Controllo per gestire tutte le proprietà del computer.

Il desktop viene nascosto quando apriamo un programma perchè il programma va in primo piano, davanti ai nostri occhi, mentre desktop come un bel tavolo da lavoro sta dietro. Per ritornare al desktop bisogna chiudere tutti i programmi aperti o abbassarli riducendoli a icona [ su cosa significhi abbassarli riducendoli a icona, leggi l’articolo: Ridimensionare e spostare le finestre]