Cos’è e quando serve il nome di dominio?

Quando vogliamo aprire un sito web dobbiamo decidere un nome di dominio. Il nome del domino sarà quel nome che utilizzeremo per identificare il nostro sito web e che digiteremo nella barra degli indirizzi del browser per visualizzarne le pagine.

Dove va usato il nome di dominio?

Il browser è il programma che usate per collegarvi ad internet, per navigare tra i vari siti web. Un browser è ad esempio Internet Explorer.

Nella figura in basso ho illustrato qual’è la barra del browser su cui inserire l’indirizzo internet del sito web da visualizzare ( nell’esempio www.siteinside.com )

Com’è composto un nome di dominio?

Un nome di dominio è composto da due parti principali: il nome vero e proprio che gli volete dare voi e una parte finale istituzionale che classifica in qualche modo la tipologia del vostro sito web (un sito commerciale, un sito educativo, un sito no-profit, un sito internazionale, ecc)

Dunque, un nome di dominio è composto da una parte personale e da un’estensione istituzionale. Le due parti sono separate da un punto “.”

Ad esempio io ho voluto chiamare questo mio blog Site Inside ed il suo nome di dominio è “siteinside.com”. In questo nome di dominio la parte personale è “siteinside” e l’estensione istituzionale è “com”.

I sottodomini del nome di dominio

Un nome di dominio può anche avere un sottodominio . I sottodomini precedono il nome di dominio vero e proprio e sono separati da esso mediante il “.” : ad esempio, posso aprire un sotto dominio per i corsi degli apprendisti digitali e chiamarlo “corsi”. Il nome di dominio resta comunque “siteinside.com”, mentre “corsi” è il sottodominio. L’indirizzo internet completo sarebbe “http://www.corsi.siteinside.com”.

Registrazione di un nome di dominio

Un nome di dominio va registrato. Si parla di registrare un nome di dominio perché questo nome va dichiarato presso le autorità competenti che posseggono un registro in cui scrivono il nome del dominio e il suo proprietario (con tanto di codice fiscale, indirizzo e eventuale partita iva). Questa operazione non la dobbiamo fare noi: esistono delle società competenti a cui possiamo rivolgerci per registrare un nome di dominio.

Come si fa a registrare un nome di dominio?

Come si fa a trovare una di queste società? Puoi fare una ricerca su internet inserendo come parole per la ricerca: registrazione domini o anche registrar o anche servizi hosting. Nella figura in basso un classico sito web per la registrazione dei domini. Per gli inesperti può essere difficoltoso comprendere cosa serve effettivamente e come muoversi all’interno di questi siti labirintici.