URL non è altro che l’indirizzo internet necessario per poter visualizzare qualunque sito web.

Perchè le pagine web (o siti web) vengano visualizzate sul vostro computer è necessario un qualcosa che le trasferisca dal computer che le contiene (il famoso server) al vostro computer. Questo trasferimento avviene secondo delle regole ben precise, ossia segue un protocollo. Il qualcosa di cui si parlava è proprio il protocollo.

Cos’è il protocollo http

Il protocollo permette che le informazioni partano da un mittente e giungano al destinatario attraversando a volte anche decine di computer e migliaia di chilometri.

Il protocollo si chiama  HTTP, protocollo di trasferimento dell’ipertesto (HyperText Transfer Protocol). 

 

Cos’è l’ipertesto?

Ipertesto? No, nemmeno questa è una parolaccia: le pagine web sono tra loro collegate in modo da formare un testo molto complesso ben diverso da quello delle pagine cartacee di un libro; questo testo si chiama Ipertesto.

Il protocollo http viene avviato automaticamente quando scrivete l’URL di un sito web nell’apposita casellina del browser.

La casellina per scrivere l’URL e quella lunga orizzontale in alto al browser che si vede nell’immagine qui sopra e in cui c’è scritto http://www.google.it.

Cos’è il browser?

Ricordiamo che il browser è quel programma che vi consente di accedere a Internet. Famoso browser è Internet Explorer con il simboletto di una grande lettera “e” color azzurro-puffo [ ho parlato del browser nel post I tre brutti ceffi della navigazione: browser server e URL ]

Queste procedure non sono una cosa di cui voi vi dovete preoccupare, tutto è automatico.

Come si scrive l’URL?

Per visualizzare un sito web voi dovete solo scrivere correttamente l’URL della pagina che cercate.

Come si fa? O conoscete a memoria l’URL, o lo sapete perchè ve lo hanno scritto da qualche parte oppure ve lo cercate da soli tramite un motore di ricerca (ad esempio Google). [Parleremo anche dei motori di ricerca ma adesso andiamo avanti col nostro discorso, se invece vuoi subito sapere del motore di ricerca puoi leggere l’articolo]

Gli indirizzi URL sono standard e del tipo:

http://www.sitoweb.it/pagina.html

Vediamo cosa significa questa scrittura:

  • http (http://) indica il protocollo di trasferimento dell’ipertesto HTTP, HyperText Transfer Protocol)
  • www sono le 3 w per indicare il web (world wide web)
  • sitoweb.it è il nome generico del luogo virtuale in cui si trova la pagina web che avete richiesto. Questo luogo si chiama dominio e non è altro che una cartella d’archivio all’interno di un computer remoto non vostro. Questa cartella contiene tutto ciò che serve per visualizzare correttamente il sito web che avete richiesto quando avete digitato l’URL sul browser
  • pagina.html è un nome generico della particolare pagina che si vuole andare a vedere all’interno di un sito web. Se desiderate la pagina principale del sito (home page) non è necessario mettere quest’ultima parte.

Ehm.. Ovviamente io ho scelto dei nomi generici, ogni sito web ha i suoi nomi ben precisi

Attenzione! Perchè tutto funzioni e appaia il sito web che volete voi, dovete scrivere bene tutti i componenti dell’URL, compreso http://www. (http duepunti barra barra www punto). 

E non è cosa da poco se si è inesperti: un amico inesperto mi ha telefonato per chiedermi quante vudoppie doveva mettere per scrivere l’URL del sito della sua azienda…

Invio finale. Dopo aver inserito l’URL, premete INVIO (o anche ENTER) dalla tastiera. Si aprirà la pagina web o sito web che cercate.