Ogni volta che utilizziamo un servizio web, anche senza registrarci, lasciamo un po’ di noi in pasto alla rete. Tutti questi dati, lasciati in modo volontario (registrazione e consenso al trattamento) o inconsapevole (cookie e sessioni), contribuiscono ad alimentare un’immensa banca dati. Quasi tutte le pagine web sono monitorate grazie a tecnologie di analisi statistica (web analytics) che rilevano tutti i comportamenti degli avventori. Oggi abbiamo la possibilità di presentare le statistiche in modo piacevole da guardare e anche più facile da comprendere e ricordare. Il video che vi propongo si intitola “il mondo dei social media nel 2011”; lo ha prodotto www.VideoInfographs.com, un sito web specializzato in produzione di infografica. L’infografica è un metodo per presentare dati in modo semplice e incisivo tramite immagini dinamiche. 

Quello che ci dicono i dati presentati sui social-network è, per esempio, che LinkedIn ha 135 milioni di utenti (15 volte la popolazione di NewYork), che su Twitter vengono pubblicati 1735 brevi messaggi la secondo che gli utenti di Facebook hanno in media 130 amici e ci passano mediamente 700 minuti al mese.