Ecco un’altra lezione base sul funzionamento di Powerpoint.

Supponiamo abbiate creato qualche diapositiva. Ora volete mostrarle tramite lo schermo del vostro computer o tramite videoproiettore collegato al vostro computer. Ecco come movimentare la vostra presentazione.

Ecco come progettare la vostra proiezione:

Dalla barra di  menù in alto al programma PowerPoint, cliccate “Presentazione “e poi “Transizione diapositiva..”

Comparirà una colonna alla destra del programma PowerPoint, su cui potrete impostare la transizione e l’avanzamento delle slides.

Avanzamento delle diapositive

Concentriamoci sulla parte inferiore della colonna a destra del programma PowerPoint che si è aperta quando avete cliccato su “Transizione diapositiva..”, come si vede nella figura in basso a sinistra.

L’avanzamento diapositive vi permette di impostare il modo in cui le diapositive si alternano in successione:

primo modo: lo fate voi a mano cliccando sulla diapo quando volete passare alla successiva; per ottenere questo, cliccate sul quadratino “Con clic del mouse” finchè non compare il segno di spunta.

secondo modo: lo fate fare automaticamente al computer dopo un numero di secondi da voi specificato;  per ottenere questo cliccate sul quadratino “Automaticamente dopo” finchè non compare il segno di spunta. Dovete impostare anche la velocità (in secondi) nella casellina di fianco all’ “Automaticamente dopo”

Rendiamo effettive le impostazioni

Se volete che solo la diapositiva che avete selezionato scorra con quella velocità (in secondi), cliccate “Applica”. Il pulsante “Applica a tutte” le diapositive fa in modo che il tipo di avanzamento che avete scelto venga impostato per tutte le vostre diapositive.

Quando conviene scegliere avanzo con un clic e quando automaticamente?

Se ad esempio ho messo un filmato in una diapositiva e voglio farlo vedere al pubblico, sceglierò di far comparire la diapo successiva al click del mio mouse , quando cioè sono sicura che il filmato sia finito. Per tutte le altre diapositive posso impostare l’avanzamento automatico.

Quale velocità?

E’ buona norma verificare che la vostra presentazione non scorra troppo rapidamente, dovete dare il tempo alla gente di leggere i testi che avete scritto. Le immagini invece possono scorrere più rapidamente. Ma dovete decidere voi caso per caso.

Le transizioni

Concentriamoci sulla parte superiore della colonna a destra del programma PowerPoint che si è aperta quando avete cliccato su “Transizione diapositiva..”, come si vede nella figura in basso a sinistra.

Le transizioni sono un modo per aggiungere dinamicità alla vostra presentazione tramite una selezione di numerosi effetti speciali.

La transizione della diapositiva determina il modo in cui le diapositive si susseguono tra loro, l’effetto speciale che i vostri spettatori vedranno.

Nella colonna in alto avete a disposizione un elenco di effetti di transizione: Dividi con apertura orizzontale, Fasce Orizzontali, Dissolvenza, ecc.

Scegliete quello che vi piace di più, PowerPoint vi farà vedere istantaneamente l’effetto della transizione sulla vostra diapositiva.

Dove c’è scritto “Modifica Transizione”, potete impostare la velocità dell’effetto (Veloce, Medio, Lento) e scegliere un segnale acustico eventualmente da accompagnare alla comparsa della diapositiva dove c’è scritto “Audio” (o “Suono”)

Rendiamo effettive le impostazioni

Se volete che solo la diapositiva che avete selezionato scorra con quella velocità (in secondi), cliccate “Applica”. Il pulsante “Applica a tutte” le diapositive fa in modo che il tipo di avanzamento che avete scelto venga impostato per tutte le vostre diapositive.