Lo sai che puoi applicare le neuroscienze alle tue newsletter per renderle più efficaci nel generare conversioni? Ecco svelati 8 segreti della mente che rendono efficaci le Newsletter. Sono 8 studi su ciò che attrae le persone a livello inconscio, corredati da suggerimenti ed esempi che devi assolutamente seguire

#1. Giudichiamo d’impulso in soli 3 secondi

L’amigdala è una parte primitiva del cervello che controlla le reazioni di pancia, inconsapevoli, e funziona molto più velocemente della mente cosciente. Se riesci a stimolare l’amigdala puoi ottenere l‘attenzione dei tuoi lettori, prima ancora che possano rendersene conto.

CONSIGLIO. Come puoi fare ad accendere l’amigdala? Ad esempio mettendo le persone in una situazione del tipo “combatti o scappa” tramite messaggi che creano l’urgenza e l’eccitazione. Oppure puoi scegliere immagini di cibo e di paesaggi naturali aperti. Anche le immagini di pericolo funzionano bene ma usale con moderazione e testale.

La newsletter di Batali: il cibo suscita inconsciamente l'attenzione perchè si rivolge agli istinti umani primordiali
La newsletter di Batali: il cibo suscita inconsciamente l’attenzione perchè si rivolge agli istinti umani primordiali

#2. Se ci distinguiamo, ci ricorderanno

Si chiama effetto Von Restorff e dice che tutto ciò che risalta ce lo ricordiamo subito e più facilmente. I pubblicitari hanno applicato l’effetto Von Restorff per anni: pensa a quanti annunci hai visto dove tutto è in bianco e nero tranne che il prodotto che vogliono venderti.

Grazie a Von Restorff un pulsante di invito all’azione (CTA) è in grado di aumentare i click all’interno delle email.

CONSIGLIO. Un pulsante grande e colorato funziona meglio di un link testuale perché spicca rispetto al testo uniforme e allo sfondo.

#3. Ricordiamo i tempi d’oro

La nostalgia è una potentissima emozione. Le persone amano guardare vecchie foto per rivivere il passato. Lo sai che la nostalgia influenza il cervello nelle decisioni di acquisto?

Recenti studi hanno dimostrato che i sentimenti positivi suscitati dalla nostalgia rendono davvero una persona più propensa ad acquistare.

CONSIGLIO. Utilizza nelle tue newsletter dei richiami al passato, dei messaggi che evochino ricordi e suscitino la nostalgia: i ricordi di gioventù mettono i lettori dell’umore giusto per fare acquisti.
il caso di Pepsi: la nostalgia applicata ad un messaggio promozionale
il caso di Pepsi: la nostalgia applicata ad un messaggio promozionale

#4. Elaboriamo le immagini 60.000 volte più velocemente di un testo

Oltre il 90% dei dati che il cervello processa sono visivi. Significa che le persone ricordano più facilmente un testo quando è accompagnato da una immagine rispetto a quando è solo testo.

Se ti ostini ad inviare email strapiene di testo, sappi che non avrai molto successo.

CONSIGLIO. Il tuoi lettori sono impazienti e frettolosi, allora aiutali a leggerti e fornisci contenuti adatti al loro comportamento abituale. Prova a raccontare la tua storia usando principalmente immagini e titoli.

#5. Tendiamo a seguire la massa

Le persone tendono a seguire quello che fanno gli altri (Social Proof) quando hanno difficoltà a prendere una decisione. Ad esempio, sono più propense ad acquistare quello che gli altri hanno già comprato perché hanno fiducia in chi ha testato i prodotti prima di loro.

Il 15% delle persone si fida delle raccomandazioni che provengono dai brand, mentre un buon 84% ha fiducia nelle raccomandazioni dei conoscenti (fonte WeRSM). La Social Proof e i contenuti generati dagli utenti sono molto potenti nell’email marketing.

Come puoi usare la Social Proof per trasformare la tua mailing list in clienti? Se vuoi spedire una newsletter per vendere, mostra quante altre persone hanno usato il tuo prodotto, questo stimolerà il senso di perdita (fear of missing out) e incoraggia nuovi utenti ad iscriversi per provare il servizio.

Invision App ha scritto di avere oltre 300 mila utenti. Photo credits to Campaign Monitor
Invision App ha scritto di avere oltre 300 mila utenti. Photo credits to Campaign Monitor

CONSIGLIO1. Se indichi il numero di clienti infondi nei tuoi lettori la fiducia che il tuo prodotto possa aiutarli a raggiungere ciò che vogliono e questo è già un passo verso la conversione.

CONSIGLIO2. Un altro modo per utilizzare la Social Proof è quello di mostrare i premi o i riconoscimenti che hai ricevuto. Aumenterai immediatamente la tua credibilità e renderai più desiderabile la tua offerta.

CONSIGLIO3. Infine, l’aggiunta di recensioni da parte di persone reali che hanno utilizzato il tuo prodotto è molto rassicurante e può aumentare il desiderio riducendo l’ansia d’acquisto.

#6. Diversi Colori inviano diversi segnali al cervello

I colori evocano risposte psicologiche diverse dal cervello. Ad esempio, le persone associano il colore blu alla fiducia, il che lo rende il colore preferito dalle istituzioni finanziarie e compagnie di assicurazione.

L’arancione è un colore orientato all’azione ed è molto usato nei pulsanti CTA per chiedere ai lettori di comprare, iscriversi o fare download.

CONSIGLIO. Puoi utilizzare un colore di contrasto per il pulsante CTA in modo da sfruttare l’effetto Von Restorff e farlo sembrare quasi 3D.

#7. Compriamo di più dai brand che fanno buone azioni

L’effetto Noble Edge dice che i consumatori preferiscono i prodotti di “aziende che si preoccupano” degli altri o dell’ambiente. Pensano che siano migliori degli altri e sono disposti a pagare di più per averli. Il 53% delle persone dice che avrebbe pagato il 10% in più per i prodotti provenienti da aziende socialmente responsabili (fonte  Havas Media).

I giocattoli di Goldieblox insegnano alle bambine ad ingegnarsi, con l’obiettivo di ispirarle a diventare in futuro dei tecnici come molti uomini. Questo obiettivo viene riportato nelle loro email che ispirano migliaia di clienti fidelizzati a comprare giocattoli.

La mission di Goldie Blox è far pensare le bambine fuori dagli schemi per portarle a diventare future donne ingegneri
La mission di Goldie Blox è far pensare le bambine fuori dagli schemi per portarle a diventare future donne ingegneri

CONSIGLIO. Condividere la missione della tua azienda può avere un effetto positivo sulla tua audience e sulla comunicazione in generale del tuo brand. A patto però che sia autentica perché i consumatori di oggi possono sentire l’odore di una trovata pubblicitaria ad un chilometro di distanza.

#8. Guardiamo dove stanno guardando gli altri

Gli studi di eye-tracking, ossia il tracciamento del movimento oculare, mostrano che siamo indotti a seguire lo sguardo di qualcuno per vedere dove sta guardando.

CONSIGLIO. Nel progettare la tua prossima newsletter, approfitta di questa tendenza e includi l’immagine di una persona che guarda nella direzione della tua offerta o Invito all’azione. Guida i tuoi lettori proprio dove vuoi che facciano clic come ha fatto Madewell:

Lo sguardo delle persone nelle immagini influisce sul comportamento degli utenti
Lo sguardo delle persone nelle immagini influisce sul comportamento degli utenti

Conclusioni: Test, Test, e Test ancora

Ogni pubblico è diverso e quindi testa questi concetti per vedere cosa funziona meglio per la tua marca. Potresti trovare che i tuoi lettori rispondono meglio al colore viola piuttosto che all’arancione. Quanto più provi a fare attenzione ai tuoi risultati, tanto più potrai perfezionare la strategia email e riuscire ad incrementare le conversioni della tua campagna di email marketing.